impianti capelli

Il diradamento dei capelli

Diradamento capelli, caduta graduale e progressiva; come evitare il diradamento con soluzioni non chirurgiche

La calvizie è un problema che colpisce l’80% degli uomini. È un problema comune, ma non tutti accettano di perderli senza “combattere”. 

Il diradamento dei capelli è un processo che dà l’effetto della perdita, più o meno rapida, dei capelli.

Quest’ultimi, infatti, con il tempo, diventano sempre più fragili e sottili fino a non riuscire più a crescere. 

Spesso la fase iniziale di diradamento si chiama miniaturizzazione del capello (leggi qui la nostra guida su come riconoscerla

Come avviene il diradamento dei capelli?

Il follicolo pilifero muore senza avere la possibilità di essere rimpiazzato da un altro. Ciò significa che il processo porterà la perdita di volume dei capelli. Le cause del diradamento sono legate a diversi fattori che possono portare alla calvizie sia maschili che femminili

Come avviene il diradamento dei capelli nell'uomo

La più temuta, è riconducibile ad un processo di tipo genetico ormonale. L’ormone androgeno fisiologico è il diidrotestosterone (DHT) che viene prodotto da un enzima 5-alfa reduttasi di tipo 2. 

Il funzionamento è semplice: l’attività di questo ormone è molto più elevata del testosterone comportando un inesorabile effetto collaterale che tutti conosciamo: la caduta del capello

Le cause non sono tutte riconducibili all’effetto nefasto dell’ormone, ma riconducibili a fattori psicologici, nutrizionali e cadute stagionali. Il diradamento è un processo “normale”

Anche il capello nasce, cresce e poi muore. Associare sempre il diradamento ad una condizione patologica non è corretto e bisogna in primis capire, attraverso semplici test, quanti capelli cadono ogni giorno

È bene capire se il diradamento possa dipendere da uno di questi fattori cercando di limitare i danni.

Alcuni soggetti (fortemente sotto stress o depressi) possono incorrere in forme di alopecia con conseguente diradamento, per esempio le calvizie femminili spesso sono legati a eventi esterni quali gravidanza e menopausa. 

Un regime alimentare privo di vitamine e minerali può influire negativamente non solo per i capelli, ma per tutto l’organismo

Fasi di crescita e caduta del capello

Esistono anche rimedi naturali per prevenire la caduta e il diradamento dei capelli, rimedi già noti fin dai tempi antichi che dovremmo comunque utilizzare per prevenire questi fenomeni o perlomeno rallentarli. 

Se ci dovessimo rendere conto che i nostri capelli subiscono un diradamento, sarebbe consigliato cercare di parlarne con un professionista che sia in grado di capire come agire, su tutti i fronti. 

I capelli non sono solo estetica, i capelli e la loro condizione sono lo specchio del nostro stato di salute.

Conclusioni

Se anche tu stai soffrendo di diradamento ai capelli, il consiglio è quello di rivolgerti a professionisti che possano indirizzarti e consigliarti sulla migliore soluzione.

Noi di Folto di occupiamo proprio di questo e attraverso una consulenza gratuita saremo lieti di verificare lo stato di salute dei tuoi capelli e consigliarti le soluzioni più appropriate per risolvere i problemi dei tuoi capelli.

Write a comment